Corso Arbitro Regionale ALTO ADIGE

Il corso per Arbitro regionale, promosso dalla FEDERAZIONE SCACCHISTICA ITALIANA ,dal settore arbitrale d’intesa con la Delegazione Regionale dell’Alto Adige e con la collaborazione dell’A.S.D. Arci Scacchi Bolzano, si è rivelato un’opportunità di formazione di grande rilevanza per gli aspiranti arbitri della regione e oltre. Durante le due giornate e mezzo di corso, i partecipanti hanno potuto beneficiare dell’esperienza e della professionalità degli arbitri internazionali Gerhard Bertagnolli e Renzo Renier, i quali hanno condotto la formazione con notevole competenza.

Il programma del corso è stato ampio e ha toccato diversi argomenti essenziali per l’arbitraggio negli scacchi, con una durata complessiva di 20 ore di formazione. Tra gli argomenti trattati vi sono stati i compiti, il ruolo, i doveri e le incompatibilità dell’arbitro, con cenni al Regolamento del Settore Arbitrale, le Regole FIDE degli scacchi, e le Regole per le competizioni. Si sono approfonditi anche temi come le Linee guida FIDE anticheating, il Regolamento Tecnico Federale, i sistemi di abbinamento (all’italiana e svizzeri), i programmi informatici di gestione torneo, e le nuove regole di spareggio in vigore dal 1 aprile 2024. Altri argomenti includono le regole per il gioco a tempo veloce (Rapid e Blitz), il Regolamento FIDE per il Rating Rapid e Blitz, l’utilizzo dell’orologio da torneo, e le normative per i Campionati Giovanili e i Tornei Rapid e Lampo.

Il corso si è concluso con la discussione sulle diarie arbitrali, casistiche e domande.
I docenti, Bertagnolli e Renier, hanno condiviso la propria vasta esperienza internazionale nell’arbitraggio degli scacchi, rendendo le lezioni interattive e coinvolgenti grazie a esempi concreti.

Da considerare che tutti gli argomenti trattati sopra sono la “punta dell’iceberg” considerando tutti i vari regolamenti e line guida esistenti, quindi per diventare arbitri bravi e competenti bisogna studiare sodo.

La partecipazione di 15 aspiranti arbitri provenienti da diverse città della regione Trentino Alto Adige, ma anche da Padova e Cremona, ha contribuito ad arricchire le discussioni con varietà di background ed esperienze personali.


Il Corso di Arbitro di Scacchi Regionale a Bolzano si è rivelato un successo, offrendo agli aspiranti arbitri l’opportunità di acquisire e approfondire le loro conoscenze sotto la guida esperta di Bertagnolli e Renier. Per tutti i partecipanti, dopo il corso, è prevista una formazione come aiutanti arbitri in un torneo omologato, seguita dagli esami scritti e orali all’inizio di aprile. Solo in caso di superamento di tali esami, gli aspiranti diventeranno ufficialmente nuovi arbitri.

Il ruolo dell’arbitro è fondamentale ed è spesso sottovalutato in una partita, il corso affrontato ha fatto capire quanto sia importante essere preparati per gestire al meglio le situazioni in cui ci si può trovare durante una partita di scacchi.

A tutti i partecipanti al corso, auguriamo un sincero in bocca al lupo per il superamento degli esami e la loro futura carriera come arbitri.

Ti potrebbe interessare

Altro dall'Autore

+ There are no comments

Add yours