Terzo Turno SMM 2023/2024

SERIE A

La prima squadra dell’ARCI è andata in trasferta nel simpatico e gelido paese di Casteldarne in Val Pusteria. Agli ospiti mancano due titolari, il che ci fa ben sperare. Francesco vince per primo battendo l’avversario, il maestro FIDE austriaco Herbert Wohlfahrt, in modo convincente. Poco dopo, Alberto conclude un micidiale attacco di matto sacrificando la donna e dando lo spettacolare “matto arabo” con torre a cavallo a Philipp Hengl. Harald perde contro Lino Mairhofer dopo aver trascurato qualche tattica. Roberta deve ammettere la sconfitta dopo una lunga battaglia contro l’ottimo finalista pusterese Alexander Gruber. Il risultato ora è 2-2, e nel frattempo, Davide sciupa una posizione superiore, costringendosi a permettere all’avversario Christian Hengl uno scacco perpetuo. Siamo sul 2.5 a 2.5, e manca solo Massimo, che in una partita altalenante contro l’austriaco Rainer Babinetz si ritrova in un finale a doppio taglio che lo lascia alla fine di una serie di complicazioni con un cavallo contro una torre, senza pedoni in campo. Dopo 5 ore di gioco e alle ore 21, Massimo non sbaglia una virgola e riesce a tenere la patta, regalandoci un punto di squadra in una trasferta sempre difficile.

SERIE B

Sembrava andare tutto nella direzione giusta, ma ecco che succede qualcosa di incredibile. Distribuite le nuove felpe Arci Scacchi. Tutta la squadra di buon umore e motivati a fare punti. Matthias è stato il primo a finire con una patta. Una partita senza grandi emozioni. Ruben riesce con astuzia a portare a casa un altro mezzo punto. L’ avversario non è riuscito a capire come vincere un finale di pedoni. Partita tagliente quella di Alexander Benvenuto, che ha dovuto difendersi con le unghie e con denti dagli attacchi del suo aggressivo avversario. Con tranquillità e lucidità è riuscito a sventare tutti i pericoli e a vincere la sua partita. 2 a 1 per l’Arci e la giornata sembra andare nella direzione giusta, ma giocano ancora Amir e Alessandro. Entrambe le partite sembravano molto equilibrate. Per Amir forse anche un piccolo vantaggio posizionale, ma ecco che succede qualcosa di incredibile. Una sorta di maledizione. Quasi contemporaneamente entrambi i giocatori hanno un calo improvviso della concentrazione e dopo una partita durata ore, regalano entrambi la Donna. Finisce così 3 a 2 per il Caldaro con non pochi rimpianti per come si erano messe le cose…. Visto anche i risultati delle altre squadre, non resta altro che fare un bel bagno di umiltà, rimboccarsi le maniche e ripartire a testa bassa.
P.S. la cosa inquietante è che nel momento in cui stavano perdendo entrambi la Donna, io ero andato a vedere qualche minuto una mostra di Krampus ((cit. Alexander Benvenuto)

Purtroppo anche Arci II non è riuscita a cogliere la vittoria contro la squadra locale di Chiusa, sulla carta abbordabile. In prima scacchiera Pichler Klaus 1767 non è riuscito ad andare oltre ad una partita patta contro Sigmund Ingenuin 1543 anche se nel finale ha provato in tutti i modi a forzare la posizione pur di vincere la partita. Nella seconda scacchiera invece Rizzardi Roberto 1587 ha perso contro Pfeifhofer Helmuth 1637 purtroppo per un errore nel medio gioco dopo un buon inizio di apertura.Il capitano della squadra Gasparro Antonio 1480 ha anche lui pattato con Rabanser Harald 1501 quando ormai il risultato finale era già compromesso. Ovviamente con la vittoria obbligata avrebbe spinto per ottenere il risultato pieno.In quarta scacchiera Kircher Kevin 0,fresco vincitore della tappa di Termeno del JGP U14 ha pattato con il Terletskyi Oleh Mycola 1270. Una partita che Oleh poteva vincere visto il pedone in più ma il suo avversario nel finale e riuscito a recuperare il pedone costringendolo poi a pattare. Nell’ultima scacchiera Addante Francesco 1342 ha perso contro Folie Adrian 1121. I due si erano già incontrati in diverse occasioni quest’anno e Francesco era stato sempre vincitore. In questo partita invece Adrian è riuscito subito a capire i piani dell’avversario andando in vantaggio e consolidandolo sempre di più con abbandono e sconfitta di Francesco

SERIE C EST

Purtroppo un deludente 2:2 contro Ehrenburg 2 che se sulla carta sembra buono, per come si è evoluto sta molto stretto.
Siamo partiti sul 2:0 per assenza di 2 loro giocatori con vittorie a tavolino di Anna e Kilian.
Sia Arnaldo che Alessandro non sono riusciti a forzare una patta.
Apertura superiore per spazio ma poi il dovere di vincere lo abbiamo pagato caro e diamo franati in un finale inferiore.
È sempre complicato gestire un facile vantaggio iniziale ed abbiamo pagato.

SERIE C OVEST

Giornata uggiosa ,anche sulle scacchiere di ARCI V capitanata da Barbara Balzan. L’incontro si è svolto in casa al Premstaller contro la giovanissima squadra del Merania II Il capitano Gleridis Alexandros e i suoi compagni Celina , Andre’ e Tobias hanno avuto la meglio su Barbara ,Tiziano ,Harald e Massoud .
Il primo punto per la squadra del Merania è arrivato dalla giovane e graziosa Celine Valeria che promette così di accrescere le “quote rosa” tanto rare in questo sport .
L’ultimo incontro che ha chiuso la partita ,è del nostro coriaceo Tiziano Agnoli che dotato di quella resistenza psicologica è riuscito a pareggiare una partita ostica . Quella fondamentale resistenza probabilmente mancata a i giocatori della sua squadra.

Tutti i risultati nei dettagli li trovate su ChessResult qui

Ti potrebbe interessare

Altro dall'Autore

+ There are no comments

Add yours